Una lettura, la neve vera e la libertà di uscire a giocarci

 Sta mattina Benedetta lavorava e leggeva questo testo.


 

Improvvisamente ci siamo accorti che fuori nevicava.


Sapevo che sarebbe durata poco, così abbiamo mollato matite e quaderni ci siamo vestiti e siamo usciti.

 

 

Abbiamo anche assistito alla caduta della neve con acqua ed a un certo punto c’è stato un gran bagliore (fulmine) e poi un tuono fortissimo.

Siamo scappati subito!

 

 

10 Comments on “Una lettura, la neve vera e la libertà di uscire a giocarci

  1. adesso!!! siamo nella morsa di Achille fino a sta sera. sui nostri monti ne sono previsti fino a 80 cm. qui un po meno. E’ molto mista ad acqua speriamo che non ci crollino gli alberi sulla testa. il nostro proprietario non ha voluti potare l’anno scorso.

  2. Anche Edoardo e Gioele hanno giocato con la neve!!! Aspettiamo che ne venga a sufficienza per fare un bel pupazzo di neve…. personalmente ne rimangono sempre molto affascinata!

    • Personalmente per me quando ne viene tanta è proprio bello. Adoro il silenzio ovattato e distensivo che impone.

      • In caso di nevicata abbondante ho già in mente un piano: tutti a casa da scuola e dal lavoro per concederci una giornata di giochi In quel clima ovattato di cui parli tu!

  3. Non vedo l’ora che arrivi anche qui.
    Ho lasciato libere anche due caselle del calendario dell’avvento proprio per questo.
    Se volete sbirciare il mio neonato blog vi aspettiamo si chiama cuoreaquadretti blogspot .
    A presto Chiara e cuccioli

      • Oh grazie mi fa tanto piacere.
        Lo scambio di esperienze è così prezioso per chi fa questo percorso.
        Un abbraccio

  4. Che belle immagini ci avete regalato.
    Da noi pioggia e solo pioggia ma vediamo in lontananza le montagne che sono tutte bianche un vero spettacolo.
    Un saluto a tutta la tribù ciao

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *